Come si azzerano davvero le franchigie. Smaschera il bluff più comune del sito.

Come si azzerano davvero le franchigie. Smaschera il bluff più comune del sito.

Paragonare la prenotazione di un’auto a una partita a poker potrebbe sembrarti curioso, ma in realtà esiste un punto in comune.

Sia quando giochi a poker contro qualcuno, sia quando devi prenotare un’auto attraverso un sito, metti in gioco i tuoi soldi per ottenere un risultato vantaggioso per te.

Nella partita a carte punti alla vittoria e a incassare i soldi del tuo avversario, nella prenotazione di un’auto attraverso un sito miri ad ottenere un noleggio tranquillo e senza sorprese e in sostanza cerchi di non perdere i tuoi soldi con qualcosa che non hai mai chiesto e che non ti serve.

In entrambi i casi il tuo avversario prova a battere il tuo istinto ad abbandonare il tavolo con una tattica tanto famosa quanto sottovalutata: il bluff. Agisce in un certo modo per mascherare il suo stato reale e per indurti a un’azione che altrimenti non avresti compiuto. Se stai giocando a carte il tuo avversario può mirare a spingerti a passare mentre hai un buon punto, invece quando stai prenotando un’auto tenterà di indurti a spendere più soldi.

Mentre nel poker tenta di avere la meglio su di te facendoti credere di avere delle carte migliori delle tue, nella prenotazione tramite un sito ti induce a spendere più soldi mostrandoti qualcosa e facendolo passare per molto buono e valido, ma che in realtà vale meno di quel che sembra.

In entrambi i casi quindi cerca di far passare per molto valido qualcosa che invece è scarso e debole.

La partita contro il sito intermediario

Nella prenotazione di un noleggio dal sito il bluff più comune è la copertura assicurativa. La chiamano in tanti modi diversi, in base al diverso sito che la propone: Assicurazione Platinum, Assicurazione Premium, Copertura Completa, Copertura Totale… Ti è capitato di vederla chiamare in uno di questi modi?

Tuttavia non si tratta in realtà di una comune assicurazione come quella a cui sei abituato, se la metti a confronto magari con l’assicurazione della tua auto. Nel caso di un danno o di un incidente con la tua auto chiami il tuo assicuratore o l’assistenza offerta dalla tua assicurazione, loro fanno i riscontri necessari e pagano chi ha subìto il danno. Nel caso di questa copertura acquistata tramite il sito invece cambia tutto.

Non solo il sito non paga per il danno, ma lascia che sia tu a occupartene. Solo dopo aver pagato per i danni o per il furto dell’auto, mandando a loro la fattura, si avvia la procedura per il rimborso di quell’importo.

Questo modo di agire è ormai standard e uguale per tutti i siti, tranne soltanto per alcuni dettagli che possono differire tra un sito e l’altro, ma tutti obbligano prima il cliente a pagare e poi a chiedere il rimborso, con pochissime rare eccezioni.

Questo avviene in realtà per un motivo molto semplice. È quasi banale, solo che a pensarci prima non ci si fa mai caso. Mi spiego meglio, con appena due righe capirai subito a cosa mi riferisco e capirai subito perché i siti intermediari per prenotare l’auto non sottoscrivono un’assicurazione per il pagamento diretto dei danni sul tuo contratto di noleggio.

Prima lasciami solo chiarire un dettaglio: il proprietario dell’auto che il sito ti ha prenotato è l’agenzia da cui devi recarti per aprire il contratto, cioè l’azienda che fornisce il marchio, gli uffici, i sistemi informatici, le auto, tutto quello che serve perché tu possa andare ad aprire un contratto di noleggio e prendere la macchina per i giorni in cui ne hai bisogno. Quindi ad esempio il proprietario può essere Hertz, Avis, Maggiore, ecc.

In filiale presso cui apri il contratto trovi dei dipendenti dell’azienda o degli affiliati che operano con la sua autorizzazione.

Tu che noleggi l’auto sei il cliente finale, l’utilizzatore dell’auto. Anche se magari il guidatore è una persona diversa e tu sottoscrivi il contratto per dare modo a quella persona di poter noleggiare, avendo sottoscritto il contratto a tuo nome ne sei a tutti gli effetti responsabile in prima persona, quindi rappresenti l’utilizzatore principale.

Scopriamo le carte sulle vere cause

Ecco allora dopo questa breve parentesi il motivo per cui il sito intermediario non ha stipulato un’assicurazione diretta sul tuo contratto di noleggio per il pagamento dei danni: la legge non lo consente.

Nessuno può sottoscrivere un’assicurazione sull’auto che appartiene a qualcun altro. È lo stesso motivo per cui io non posso sottoscrivere un’assicurazione a mio nome sulla tua auto personale.

È lo stesso motivo per cui tuo padre non poteva stipulare l’assicurazione a proprio nome sulla tua prima auto, ma hai dovuto stipularne una tua con i costi più alti che ne sono derivati. La legge non lo permette.

Se la macchina è dell’azienda, l’assicurazione la può sottoscrivere solo l’azienda, l’intermediario non può stipulare un’assicurazione su quell’auto.

Allora come ottiene un guadagno maggiore dalla tua prenotazione?

Il modo più semplice è aumentare il proprio margine, cioè paga all’agenzia un prezzo più basso di quello che incassa da te, tenendo per sé la differenza come guadagno per l’intermediazione.

È paragonabile a quando da bambini facevamo la spesa per la mamma e tenevamo il resto per noi: al negozio sotto casa o al supermercato andava la sua parte, ma la mamma spendeva di più di perché una parte dei soldi restava a noi.

In alta stagione e nei periodi festivi questo margine è talmente più alto del necessario, con un importo così esagerato, che arriva a proporti un prezzo davvero troppo superiore rispetto a quanto avresti pagato prenotando senza intermediari; purtroppo nessuno te l’aveva detto prima e non hai potuto fare un confronto per accorgertene.

Quando invece le tariffe sono più basse, cioè in bassa stagione, siccome i noleggi sono molto pochi, le aziende abbassano il prezzo delle auto per farle muovere. Preferiscono noleggiarle a poco perché se non “portano soldi” rappresentano solo un costo. A quel punto tanto vale incassare di meno, magari solo per coprire le spese.

In quei periodi il margine dei siti intermediari si abbassa molto, quindi non possono più dormire sugli allori.

Per rosicchiare un altro po’ di margine agiscono allora come un topolino di campagna, che poco per volta si porta via tutto il formaggio, un piccolo morso dopo l’altro. Quindi si accontenta di un margine di guadagno minimo per l’intermediazione e aggiunge un altro guadagno dalla vendita della copertura.

Ovviamente per legge non può essere una copertura diretta, quindi nel caso peggiore tu intanto paghi i danni, dopo gli puoi chiedere il rimborso.

Di quanti soldi si parla

A quanto ammonta la tua responsabilità per i danni, cioè la tua franchigia?

Spesso i clienti degli autonoleggi non lo sanno, perché stipulano la copertura e non ci pensano, ma si aggira intorno ai 1.000 €, molto spesso anche di più.

Devi sapere che la maggior parte dei danni di alto importo viene fatta quando l’auto è in marcia, quando sei in strada e quello nell’auto dietro alla tua non si ferma in tempo e ti tampona, oppure quando quello dietro sei tu e chi ti sta davanti inchioda senza motivo e senza preavviso e gli finisci addosso, o quando la persona parcheggiata a bordo strada apre distratto lo sportello senza guardare se sta arrivando qualcuno, o ancora quando un’auto ti sorpassa ma vedendo arrivare un’altra auto nell’altro senso di marcia prova a infilarsi tra te e l’auto che ti precede e finite uno addosso all’altro, o ancora e ancora…

Sono tanti i casi possibili, alcuni potrebbero sembrarti troppo fantasiosi, pura invenzione della mente, eppure sono tutti casi reali.

In questi casi vale a poco il rimedio di dire “ho il garage” o “il box” oppure “la tengo dentro il cancello” o “davanti casa”, perché il rischio maggiore non lo corri quando l’auto è parcheggiata, ma nel tragitto.

Ti è mai capitato di vedere qualcuno compiere una manovra così scioccante da farti chiedere

“com’è possibile che questo abbia la patente?”

Ebbene, quei danni sono proprio quelli di importo maggiore, e spesso arrivano a costarti l’intero importo della franchigia.

Magari riconsegnerai l’auto tranquillo pensando di aver sottoscritto la copertura online, ma l’agenzia ti rivela l’amara verità: devi pagare tu.

Devi anticipare per intero l’importo dei danni, e solo dopo potrai chiedere il rimborso al sito.

All’inizio del noleggio hai dovuto far bloccare una cauzione sulla carta di credito (ne ho scritto un articolo che trovi cliccando sul tasto qui sotto). 

Ovviamente la cauzione non è mai così alta, perciò per pagare i danni devi aggiungere dei soldi.

E se in quel momento non ne disponessi?

Riflettendoci, questa è una cosa che si verifica piuttosto spesso: finita la vacanza riconsegni l’auto all’agenzia, prendi l’aereo e torni a casa.

Ovviamente non avrai finito tutti i soldi, ma il pagamento di una cifra così alta incide abbastanza duramente sul bilancio familiare, specialmente se hai scadenze in arrivo da coprire.

Oppure se hai noleggiato per lavoro hai compiuto il tuo incarico e torni in azienda. L’affare che hai concluso ha fruttato abbastanza da coprire anche il danno da pagare?

I problemi più comuni sul rimborso

Arrivato a questo punto ti rivelo un altro dettaglio riguardo al rimborso del sito: la maggior parte dei siti ti concede un tempo massimo per poterlo richiedere, e spesso è di quindici giorni dalla fine del noleggio. Perciò se hai dovuto:

riordinare i tuoi conti

aspettare lo stipendio

chiedere il favore a qualcuno di prestarti temporaneamente qualcosa

per poter pagare l’importo dei danni, ma non sei riuscito a farlo entro i tempi concessi, non ti spetta comunque nessun rimborso da parte del sito.
Oltre al danno la beffa.
E non puoi farci nulla, perché questa condizione era riportata tra le condizioni generali che hai accettato sul sito.
Mi sembra di sentire il tuo pensiero: 

“Non ho mai accettato né mai visto una condizione del genere”.

Eppure anche su questo argomento ho scritto un articolo, che puoi trovare cliccando sul tasto qui sotto.

Ormai il danno è fatto, in tutti i sensi:

L’auto è stata danneggiata e va pagato quanto dovuto per contratto

Il rimborso dal sito non arriva, se viene richiesto oltre il limite concesso

Le scadenze da pagare arrivano lo stesso e vanno coperte, oppure il prestito va restituito a chi ti ha dato una parte dei soldi che hai usato per pagare i danni.

Tutto questo perché hai accettato un’assicurazione che non è un’assicurazione.

Tutto questo perché non hai letto attentamente come funziona.

Tutto questo non è fantasia, non è finzione, non si tratta di pura invenzione, ma è realmente successo a persone che (come te) avevano noleggiato un’auto, che hanno subito dei danni di importo elevato (spero che a te non sia mai successo), ma che (al contrario di te) non erano a conoscenza di come funziona il rimborso dei danni da parte del sito.

Ovviamente il sistema ha anche degli estimatori, persone soddisfatte, che sono tutte quelle che hanno dovuto anticipare somme relativamente più basse e che hanno potuto farlo nei tempi previsti, richiedendo il rimborso entro le scadenze imposte dal sito. Il sistema in quei casi funziona, ma è necessario conoscerlo.

È necessario sapere che più strada percorri prima di arrivare alla sicurezza del tuo garage, del box, alla solidità del tuo cancello, più strada ti separa dal tuo posto auto sicuro, maggiore è il rischio di essere coinvolto in un danno di alto importo.

Se il periodo dell’anno è particolarmente affollato, un incidente o semplicemente un danno è molto più probabile rispetto a quando ci sono poche macchine in giro.

Se la disponibilità della carta di credito, la sua “capienza”, è ristretta rispetto alle spese previste, può essere più conveniente una copertura reale che ti permetta di non pagare in caso di danni, anche se costa qualcosa in più rispetto ad un semplice sistema di rimborso.

Sistema Oracolo™

Il Sistema Oracolo™ ci permette di prevedere tutto questo.

Non possediamo una sfera di cristallo che ci permette di sapere se e quando avverrà un incidente, ma grazie alle poche e brevi domande, specifiche e mirate, che poniamo prima di effettuare il nostro preventivo, possiamo prevedere il rischio e individuare la soluzione migliore per non concludere la tua esperienza di noleggio nel peggiore dei modi.

Il Sistema Oracolo™ ci permette di far finire il noleggio allo stesso modo di com’è iniziato: sereno e tranquillo. Sicuro. 7.838 persone dal 4 Aprile 2016 lo hanno provato e 7.838 persone sono un numero davvero alto. In realtà questo numero è aggiornato al 31 Gennaio 2022, perciò nel momento in cui leggerai questa pagina sarà già molto più alto.

Il suo nome deriva dalla figura semi-divina dell’Oracolo che in tempi remoti prevedeva il futuro a chi lo interrogava. A volte erano i grandi imperatori, i re, i generali ansiosi di conoscere il destino della battaglia che stavano per iniziare. L’Oracolo rispondeva in modo enigmatico perciò andava prima interpretata la sua risposta, poi si poteva affermare di essere in possesso della conoscenza del futuro.

Invece il Sistema Oracolo™ che abbiamo studiato noi di Latitudine Sud ci mostra la soluzione migliore senza misteri, senza bisogno di risolvere il rebus. È lì davanti ai nostri occhi, è inequivocabile.

Se così non fosse non l’avrebbero sfruttato 7.838 persone. Se non fosse stato un sistema realmente efficace sarebbero state la metà, oppure solo un decimo, e poi il castello di carte sarebbe crollato. Invece sono state 7.838 persone dal 4 Aprile 2016 al 31 Gennaio 2022 e sono ancora in aumento.

Anche tu puoi imparare come funziona il Sistema Oracolo™. Hai due possibilità tra cui scegliere: fallo da te andando cliccando sul tasto qui sotto e scaricando la guida in PDF al Sistema Oracolo™ e impara come applicarlo indipendentemente da qualunque sito tu voglia usare per prenotare l’auto. 

Oppure chiedi a noi di fare tutto per te e applicheremo il Sistema Oracolo™ per te come abbiamo fatto per le altre 7.838 persone. Fallo subito però, perché è ancora gratuito. Le richieste stanno diventando sempre più numerose e per poterle soddisfare tutte presto dovremo aumentare il nostro organico e dovremo offrire il servizio a pagamento. Questo ci permetterà di aumentare il numero dei nostri collaboratori per poter offrire il servizio negli stessi tempi rapidi di adesso. Clicca subito sul tasto qui sotto fintanto che è ancora gratis, fallo subito!

Inoltre sei protetto dalla Garanzia Unica di Latitudine Sud!

Se non sei soddisfatto della consulenza ti rimborsiamo l'acconto pagato per confermare la prenotazione. Ma non solo: PAGHIAMO NOI l'anticipo per la prossima prenotazione che farai dal sito Latitudine Sud. Clicca subito prima che sia terminata la disponibilità di auto per il periodo che ti interessa.

Se prima di richiedere la consulenza vuoi conoscere il terzo e ultimo punto cardine del Sistema Oracolo™, clicca sul link qui sotto e scopri il trucco dietro il gioco delle tre carte: quale carta di credito è  davvero necessaria per noleggiare.

Ci si fida delle persone ma si noleggia alle carte di credito

Quali carte di credito sono accettate per noleggiare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

12 − 4 =

Scarica la guida rapida sull’utilizzo del Sistema Oracolo

Scopri come 7.838 persone dal 4 Aprile 2016 hanno risparmiato fino a 723,55 €.